L’antipasto di baccalà da Rosmarino a Genova

In cerca della vera cucina ligure in zona Palazzo Ducale a Genova? La scelta giusta è la Trattoria Rosmarino, al civico 30 della Salita del Fondaco, all’angolo con Piazza De Ferrari. Nessuna trappola per turisti qui, nonostante la posizione assai privilegiata, ma solo piatti squisiti, curatissimi e generosi. Anche i prezzi sono alla portata di portafoglio tutto sommato, il rapporto qualità-prezzo è più che equilibrato. La selezione di vini è piccola ma ricercata, e si può chiedere anche solo il singolo bicchiere. L’atmosfera del locale, più bistrot-boutique che trattoria casareccia, non è da meno. Le salette interne sono accoglienti e il colore verde – bicchieri, bottiglie, alcune pareti e arredamenti – dona un tocco caratteristico al tutto.

Imperdibile il piatto forte della casa: il brandacujùn (da pronunciare con la lettera “j” simile a una “gi”), pietanza tipica della cucina ligure a base di patate e baccalà, condita con appena un pizzico di prezzemolo, olio extravergine di oliva taggiasca, succo di limone e sale. Il suo nome viene dalla “brandata”, ovvero la scossa con energia degli ingredienti, fino al loro disfacimento – senza arrivare mai alla consistenza della poltiglia. Il consiglio è quello di assaggiarlo con i quadratini di focaccia al sale grosso che arriveranno nel cestello di vimini: una delizia per il palato, una meraviglia per gli occhi.

Ogni giorno c’è qualche fuori menu interessante, in base agli ingredienti di prima qualità a disposizione; per i più tradizionalisti, non mancano le proposte di pasta al pesto. L’importante è che rimanga un posto d’onore per i dolci prima del caffè, perchè meritano, in modo particolare il barattolo con il cremoso di cioccolato e il dolce chiamato “fichi e crumble“: una pallina di gelato alla vaniglia in cima, biscotti al burro non zuccherati sbriciolati nel mezzo, e morbidissima passata di fichi sul fondo. Per niente stucchevole.

4 mesi ago